Without packaging,
it’s just a product

We are Arché. We design unconventional packaging
for tomorrow’s products.


Ferrero
Nutella Gemella
Perrigo
Angstrom Protect
Saclà
Oliva su tela
Raffaello
Limited Edition
Ferrero
Kinder Bunny
WayCap
L’eco-espresso
Ferrero
Nutella B-ready
Perrigo
Libenar
Perrigo
Bronchenolo Gola
CHEFARO PHARMA
Santangelica
La Fiammenga
Tenuta La Fiammenga
Perrigo
Bio-Oil

see more projects

Nutella Gemella

Si dice che ciascuno di noi abbia 7 sosia sparsi in giro per il mondo.
Di Nutella Gemella, invece, c’è solo un sosia per ciascun esemplare.

//   cliente: Ferrero   //   progetto: Packaging Design   //   anno: 2019   //   direzione creativa: Sergio Molinatto   //

//   art direction: Elena Chiara, Francesca Petruso, Davide Serena   //

Nutella Gemella

Per Nutella abbiamo creato una serie speciale di barattoli della crema spalmabile più famosa al mondo: esemplari unici… o quasi.

Per questa serie di Nutella Gemella infatti esiste un solo sosia, un gemello identico nascosto da qualche parte in Italia.

La ricerca su scala nazionale del sosia non avrebbe potuto avvenire che sui social, grazie allo speciale codice stampato sul retro del barattolo, da inserire nella sezione dedicata del sito di Nutella.

Proprio le texture, al centro dell’iniziativa di Nutella Gemella, sono made in Arché.

 

 

nutella

La nascita di un cult

Desideravamo che la versione speciale dell’iconico barattolo fosse innanzitutto bella da vedere: un oggetto che di per sé avesse un alto valore estetico e decorativo, che gli appassionati desiderassero conservare in casa anche dopo averne consumato il contenuto.
Insomma, un barattolo da mangiare innanzitutto con gli occhi.

 

 

Generatore di unicità

Poiché ogni barattolo di Nutella Gemella doveva avere uno e un solo corrispettivo, bisognava rendere ogni barattolo unico.

Per farlo, Ferrero ha sfruttato uno dei massimi generatori di unicità: il caso.

Grazie al processo di produzione randomizzata degli sleeve, è stato possibile ottenere un numero enorme di varianti a partire da una serie di texture realizzate ad hoc.

Questione di Texture

Ogni texture consiste in un quadrato interamente ricoperto di elementi grafici, studiato per essere estremamente desiderabile, per cui era essenziale prevederne la resa estetica sul barattolo.

Per farlo, ci siamo serviti di un rendering 3D del barattolo trasparente, su cui applicare in digitale le texture elaborate volta per volta – così da avere in tempo reale un’idea sufficientemente accurata del risultato finale.

In questo modo abbiamo realizzato oltre 180 rendering di prova del mitico barattolo, nel corso di 5 diversi round di proposte.

A progetto avviato, sono stati prodotti migliaia di barattoli senza mai ripetere la stessa combinazione più di una volta: quella della Nutella Gemella, che aspetta solo di essere trovata.

 

 

Angstrom Protect

Pelle protetta, abbronzatura perfetta

//   cliente: Perrigo   //   Progetto: Packaging Design   //   anno: 2018 2019 2020   //   art direction: Elena Chiara   //   fotografie: Davide Serena   //

Gamma Solari Angstrom

Arché Comunicazione ha curato l’evoluzione del packaging della linea di solari Angstrom.
Per gli oli è stata studiata una creatività pulita ed essenziale con largo spazio alle trasparenze.
Anche i restanti 38 prodotti della linea sono stati ristilizzati per la nuova stagione: a ciascuno la sua protezione, con stile.

 

 

 

Oliva su tela

La confezione con le tele in stile pop-art che Saclà ha regalato ai propri clienti

//   CLIENTE: SACLà   //   PROGETTO: GIFT   //   ANNO: 2019   //   DIREZIONE CREATIVA: SERGIO MOLINATTO   //
//   ART DIRECTION: ELENA CHIARA, FRANCESCA PETRUSO   //

Cibo da appendere

In Italia se dici oliva dici Saclà: le rinomate olive in barattolo sono ormai una presenza costante nelle dispense, pronte a spalleggiare i nostri aperitivi.
Per celebrare questa alleanza, l’azienda astigiana ci ha chiesto di ideare degli omaggi d’arte che mettessero in risalto oltre al gusto gastronomico dell’oliva, anche quello estetico.
Così sono nate le tele in stile pop-art che Saclà ha regalato ai propri clienti in occasione del Natale.

 

 

 

A tele spiegate

Arché, oltre all’ideazione grafica delle coloratissime tele, ha realizzato il concept del packaging: sulla scatola una grande esse con la relativa coroncina taglia di netto la facciata rivelando il contenuto. Così ogni scatola è diversa dall’altra perché mostra una porzione diversa di quadro.
Sull’altro lato un grande fiocco comunica il regalo.

 

 

 

Limited Edition

Raffaello sfoggia i nuovi packaging in tiratura limitata ispirati alla primavera e all’inverno

//   cliente: Ferrero   //   Progetto: Packaging Design   //   anno: 2020   //   direzione creativa: Sergio Molinatto   //   art direction: Francesca Petruso, Elena Chiara   //   illustrazioni: Irene Bedino, Elena La Rovere  //

Spring or Winter?
In ogni caso Limited Edition.

Raffaello è la pralina al cocco e mandorla più regalata tra gli innamorati. L’abbiamo vestita di nuove grafiche per accompagnare il prodotto nelle diverse occasioni dell’anno.

 

La ragazza in bici che perde i fiori del cestino è sembrata da subito un’ottima ambasciatrice della primavera in arrivo.
Sono state realizzate molte prove di illustrazione per mettere a punto questo stile finale, contraddistinto da una leggera granulosità nelle ombre.
Per coprire le esigenze di tutta la gamma di confezioni è stato poi disegnato anche il suo compagno e la coppia in tandem.

 

 

 

 

 

 

Sulle confezioni invernali la scelta del marketing Ferrero è caduta su un romantico villaggio innevato con protagonisti una coppia di pattinatori, che ha decorato tutta la gamma di confezioni e il materiale punto vendita.

Arché ha realizzato il progetto grafico, le illustrazioni e la declinazione sull’intera gamma.

 

 

 

Kinder Bunny

Il coniglio Kinder ha dei nuovi amici

//   cliente: Ferrero   //   Progetto: Character Design   //   anno: 2021   //   illustrationi: Giorgia Laguzzi   //   fotografie: Elisa Tamietti   //

Nuove stagnole
per dolci coniglietti

Arché rinnova la gamma delle figure cave Conigli Kinder, ora tutti aggiornati alla nuova style guide. Il character ha uno stile più contemporaneo adatto a tutte le età e non solo ai bambini.

L’adattamento del nuovo coniglio per la stampa delle stagnole è un lavoro lungo e delicato, che ha richiesto innumerevoli prove di stampa e di rivestimento, usando conigli di plastica stampati in 3d al posto di quelli di cioccolato. Il tutto realizzato nel nostro laboratorio interno che ha confezionato anche i mock-up per le indagini di mercato.

 

 

 

 

Gli amici della primavera

Dopo aver lavorato ai conigli di cioccolato da 55, 110 e 165 grammi, siamo passati alle versioni con sorpresa, declinate in maschio e femmina.
Al termine Ferrero ci ha chiesto di sviluppare anche una gamma di conigli caratterizzati, così sono nati i giardinieri, la pittrice, il teenager e la hippie.

 

 

 

L’eco-espresso

Un packaging che riproduce la forma iconica della moka
in cartone riciclato al 100%

//   cliente: WayCap   //   progetto: Packaging Design   //   anno: 2016   //   direzione creativa: Sergio Molinatto   //

//   art direction: Elena Chiara   //   fotografie: Enza Longo e Davide Serena   //

Il packaging per la capsula riutilizzabile

Viene da una start-up tutta torinese l’idea di una capsula da caffé interamente riutilizzabile.
Il cliente non poteva trovarci più ben disposti, vista la nostra avversione per i prodotti usa e getta.
Abbiamo indagato il progetto del packaging sotto molti aspetti e sono state ipotizzate diverse soluzioni: il tubo in cartone, il cofanetto cartotecnico, la pochette in feltro e anche il blocco di cartone scavato.

 

 

La scelta è caduta su un pack dal finish naturale con una forma iconica che ricorda quella della classica moka (foto sopra).
Nel progetto, anche la presenza del pestello all’interno della confezione è stata sfruttata, facendolo sbucare dall’alto come fosse il manico del coperchio (ultima foto in basso).
Per la stampa è stato usato il cartone interamente riciclato Kraftpack della Kapstone.

 

 

Nutella B-ready

È stato un percorso lungo e articolato, ma finalmente è approdato alla fase industriale un prodotto di brand extension di Nutella che abbiamo curato noi in tutta la fase creativa iniziale.

//   cliente: Ferrero   //   progetto: Packaging Design   //   anno: 2010-2012   //   direzione creativa: Sergio Molinatto   //

//   art direction: Elena Chiara, Michele Cavaglià    //   fotografie: Enza Longo, Aldo Ferrero   //

Gli studi sulla barretta
Nutella B-ready

Il progetto Nutella B-ready è iniziato con lo studio di food design per la definizione della forma della barretta, ispirata a quella della classica baguette.

La nuova barretta è stata disegnata inizialmente su bozzetti a matita, poi modellata in 3d e valutata con shade e rendering. Dopo la presentazione di numerose soluzioni si è arrivati alla scelta della shape definitiva che è stata verificata infine con mock-up in scala 1:1.

 

Il risultato è una mini-baguette appetitosa e preziosa da consumare in 3 croccanti morsi.

 

 

Il photoshooting e la creazione dell’immagine del prodotto

Ultimata la fase di disegno tridimensionale, Ferrero ha realizzato i primi prototipi reali.

In questa fase la barretta è stata fotografata per creare l’immagine guida del prodotto, quella da presentare sulle confezioni e in comunicazione.

 

 

 

 

Lo studio del naming e del packaging

Per Nutella B-ready ci siamo poi occupati di naming e di packaging. Sono state esplorate tantissime soluzioni, dalla scatola con la forma del tipico barattolo di Nutella, alla vaschetta sagomata a forma di vasetto, fino al vassoio come quello usato solitamente per le merendine, per approdare poi a diverse varianti di sacchetto, che rappresenta la soluzione infine scelta.

 

In questa fase è scaturita l’idea portante che caratterizza la confezione: rappresentare sul pack il tipico sacchetto del pane da cui fuoriescono le barrette Nutella B-ready come se fossero delle vere baguette.

Quest’immagine ha colpito subito perché riunisce in modo estremamente sintetico una serie di concetti che volevamo esprimere, come naturalità, genuinità, freschezza e italianità.

 

 

 

 

Il fine tuning e la soluzione definitiva

Il pack è poi passato alla fase di fine tuning in cui è stata messa a punto la composizione e sono stati definiti gli elementi di ambientazione.

La soluzione definitiva che è stata sottoposta ad indagine di mercato.

 

 

 

Libenar

La linea di prodotti farmaceutici per bambini si rinnova con un packaging fresco e giocoso

//   cliente: Perrigo   //   Progetto: Packaging Design   //   anno: 2019   //   art director: Elena Chiara, Fabiana Metello   //

Nasini in festa

Per conto di Perrigo italia, Arché ha curato l’aggiornamento del packaging della nuova gamma di prodotti Libenar.
Ora i plus del prodotto sono ben evidenziati in facciata sull’Aspiratore nasale e sui Filtri protettivi monouso.
Libenar, le migliori soluzioni pensate anche per i nasini più esigenti.

 

 

Bronchenolo Gola

Una nuova confezione per la gamma Bronchenolo

//   cliente: Perrigo   //   Progetto: Packaging Design   //   anno: 2013   //   art direction: Elena Chiara, Sergio Molinatto   //
//   fotografie: Davide Serena   //

 

L’efficacia Bronchenolo anche per la gola

Bronchenolo amplia la gamma di farmaci per automedicazione con il nuovo prodotto Bronchenolo Gola.
Arché ha realizzato lo studio del packaging, ponendo particolare attenzione a mantenere un adeguato “family feeling” con il resto della linea, molto conosciuta e caratterizzata da colori freddi.

Sulla facciata, un punto rosso sfumato simboleggia la zona di azione.

 

 

 

Santangelica

Si veste tutta di seta la nuova linea di cosmetici

cliente: Chefaro Pharma // Progetto: Packaging Design // anno: 2009 // direttore creativo: Sergio Molinatto //
art director: Elena Chiara // fotografie: Vergnano&Vergnano

Nati con la camicia

Un nuovo abito in seta per il restyling del packaging della linea Santangelica Sericin Complex, impreziosito da una camicia avvolgente su tutti gli astucci.

Dopo aver vinto la gara per l’assegnazione del progetto, la scelta è caduta su questa proposta che, con la doppia scatola, la seta nera e il rilievo a secco nel marchio, mette in risalto tutta la preziosità della linea.

 

 

Tenuta La Fiammenga

Nella zona collinare del Monferrato, tra vitigni pregiati, nascono i Vini della Tenuta la Fiammenga.
Noi abbiamo progettato delle etichette che fossero all’altezza.

cliente: Tenuta la Fiammenga // Progetto: Packaging // anno: 2009 // direttore creativo: Sergio Molinatto

Qualità e Originalità

La richiesta era di evidenziare chiaramente il grande spessore di questi vini, capaci di competere per qualità e originalità con le migliori etichette piemontesi: ne è nato questo packaging non ostentato ma capace di comunicare la preziosità del prodotto, grazie anche al raffinato lettering e alla stampa del metallizzato.

 

Oltre alla gamma dei pregiati, abbiamo studiato l’etichetta del “Quid”, un vino dal carattere molto personale che ha meritato un nome e un’etichetta altrettanto originali.

 

 

Bio-Oil

L’OLIO È 100% NATURALE

//   cliente: Perrigo   //   Progetto: Packaging Design   //   anno: 2021   //   direzione creativa: Sergio Molinatto   //   art direction: Elena Chiara, Fabiana Metello

Bio-Oil 100% Naturale

Arché Comunicazione affianca Bio-Oil nella comunicazione del suo nuovo Olio 100% naturale.
Lo fa esaltandone le caratteristiche con illustrazioni al tratto e icone e dando vita ad una vasta gamma di materiali per i farmacisti come cartello vetrina, espositore da banco e depliant.

Qui una couvette promozionale che ricalca la filosofia green del prodotto.
Non solo packaging, ma branding a tutto campo per una comunicazione semplice, raffinata ed efficace.

 

 

advertising, illustration, branding,product design
product design, packaging, copywriting, advertising

a few brand we work with